La posizione corrente: Home -  Uomo Peuterey Giacche -  Shorty Yd -  Peuterey Uomo Shorty Yd Nero

Peuterey 2014,212 EUR,Peu0315,alto sforzo di taglio sono ora,di esclusione incluse le malattie preesistenti

Peuterey 2014,212 EUR,Peu0315,alto sforzo di taglio sono ora,di esclusione incluse le malattie preesistenti

Obiettivo Lo scopo di questo studio era di confrontare l'effetto di sevoflurano e propofol sulla ossigenazione cerebrale, con la saturazione regionale cerebrale di ossigeno (SrO2) misurata mediante spettroscopia nel vicino infrarosso (NIRS). Disegno dello studio prospettico, randomizzato e controllato. Pazienti e metodi Cinquantaquattro pazienti di età compresa tra i 18 ei 65 anni che hanno subito un piccolo intervento chirurgico elettivo (tumorectomia per il cancro al seno o la riparazione di ernia inguinale) sono stati assegnati in modo casuale a ricevere sevoflurano o anestesia propofol. I criteri di esclusione incluse le malattie preesistenti cerebrovascolari, l'anemia, ASA u0026 gt; III, la perdita di sangue ≥200 u0026 nbsp; mL, ipotensione arteriosa, della linea di base pulsossimetria u0026 lt; 97%, segno di sensore di bassa qualità di SrO2 o di un indice bispettrale, e pazienti con una fronte zona u0026 lt; 6.5 u0026 nbsp; cm. SrO2, indice di bispettrale, dati emodinamici e le dosi di anestetico sono stati registrati durante l'intervento chirurgico. Risultati Un totale di 48 pazienti sono stati inclusi in ultima analisi (24 in ciascun gruppo). Non ci sono state differenze significative nella SrO2 media, minima e massima tra i Peuterey Spaccio Aziendale Bologna gruppi di sevoflurano e propofol. La relativa diminuzione massima è stata più elevata in anestesia propofol di anestesia con il sevoflurano (9.6 u0026 nbsp; ± u0026 nbsp; 10,7 rispetto al 4,2 u0026 nbsp; ± u0026 nbsp; 7,2%; P u0026 nbsp; = u0026 nbsp; 0,048). Desaturazione cerebrale (riduzione del 20% rispetto al basale durante SrO2 15 u0026 nbsp; secondi) si è verificata in 4 pazienti nel gruppo propofol esclusivamente (P Peuterey 2014 u0026 nbsp; = u0026 nbsp; 0.109). SrO2 corretto per basale è stata maggiore nel gruppo sevoflurano rispetto al gruppo propofol (67,3 u0026 nbsp; ± u0026 nbsp; 1,8% contro il 64,2 u0026 nbsp; ± u0026 nbsp; 1,7%; P u0026 nbsp; = u0026 nbsp; 0,018). Non ci sono state differenze significative nei parametri emodinamici tra i due gruppi. Conclusioni ossigenazione corticale cerebrale misurata con NIRS può essere meglio conservato con sevoflurano che con propofol. Questi risultati suggeriscono che l'anestesia sevoflurano potrebbe essere una buona opzione nei pazienti con compromessa ossigenazione cerebrale, data l'assenza di ipertensione endocranica. Ulteriori studi con campioni di dimensioni più grandi sono tenuti a sostenere i nostri risultati.
0 Commenti


Parlare la vostra mente
Commenti Recenti
Gianluigi MORCIANO

Molto deluso. I tempi di consegna notevolmente superiori a quelli indicati e il modello co...